PASTICCERIA BESUSCHIO
Nome dell'impresa: PASTICCERIA BESUSCHIO
Nome e cognome del titolare dell'impresa: Andrea Besuschio
Settori in cui opera l'impresa: alta pasticceria
Comune: Abbiategrasso
Indirizzo: piazza Marconi, 59
Recapito telefonico: 0294966479
E-mail: info@pasticceriabesuschio.it
Sito web: http://www.pasticceriabesuschio.it
Orari: dalle 8.00 alle 20.00
Giorni di chiusura: chiuso il mercoledì
Descrizione attività:

Besuschio vale, da solo, una gita ad Abbiategrasso.  Che è una bella cittadina circondata da una ubertosa campagna, con monumenti rinascimentali, vicoli medioevali, monasteri e porticati, un piccolo delizioso centro storico ancora protetto dal fossato e dal castello viscontei.
Ma Besuschio è, a nostro parere, la più grande attrazione di Abbiategrasso, e l’unica  di livello internazionale.

Una visita da Besuschio, infatti, è un’esperienza estetica. Diversa, ma non meno coinvolgente ed emozionante d
i una mostra alla Fondazione Prada, a Palazzo Reale o alla Triennale, o delle nuove architetture che hanno restituito a Milano un’immagine internazionale. 


Non vi colpiranno solo l’eleganza degli ambienti, che si aprono sotto i portici quattrocenteschi della casa di famiglia, permettendovi di gustarne i prodotti in un ambiente caldo, accogliente e silenzioso (per una volta, qui non c’è musica d’ambiente, grazie al cielo!). 

Ma saranno la qualità assoluta e la bellezza dei suoi prodotti a colpirvi, e il modo in cui vengono presentati ai vostri occhi.  


Fin dalle  bellissime vetrine degli anni ’30, arredate sempre con grande stile, sono le creazioni di Andrea Besuschio ad attirare lo sguardo. I suoi dolci possiedono la semplice bellezza e la raffinata eleganza compositiva del miglior design italiano. E quando li assaggiate, la promessa implicita nella loro qualità estetica si dispiega nella composizione di gusti, aromi, fragranze e consistenze, nelle quali Andrea Besuschio è maestro assoluto.


Qui, portateci i vostri bambini: perché caramelle, pastiglie, drops, goccioline, gommose e medaglie di ogni forma e colore sono esposte in contenitori ad altezza di bambino;  le torte e i lievitati, sembrano quadri di Depero; le confezioni, ricordano quelle giapponesi per semplicità ed eleganza. 


Andrea e sua moglie Roberta non si limitano a curare l’altissima qualità di tutti i loro prodotti (assaggiate le brioches!) ma anche l’aspetto e il modo di presentarli nelle vetrine, combinandone le combinazioni di colori e di forme nelle vetrine, dove le gelatine di vera frutta si affiancano alla frutta candita i dragées alle praline, le violette e i garofani decorano, quand’è stagione, i vassoi di marrons glacés, naturalmente tutti rigorosamente prodotti nel loro laboratorio.  


 Perché Andrea Besuschio è, innanzitutto, un grande artista rinascimentale, che unisce in sè una competenza professionale assoluta, un talento estetico unico e una cultura e gastronomica straordinaria, con che gli proviene dall’essere l’erede di una dinastia di pasticcieri che aprì la sua prima bottega nel 1845 e che ha tramandato segreti e una disciplina morale che ne fanno il miglior pasticciere d’Italia e uno dei migliori d’Europa.

E il suo laboratorio è conosciuto e frequentato da stagisti provenienti da tutto il mondo, desiderosi di imparare da uno dei migliori pasticcieri del mondo.

Erede della pasticceria di famiglia dal 1845, Andrea Besuschio è arrivato da alcuni anni in vetta alla classifica del Gambero Rosso grazie alla passione, alla professionalità e alla creatività di un pasticciere che è anche un grande maître chocolatier che conosce tutti i segreti del cacao e utilizza le migliori materie prime, lavorate secondo le migliori tecniche, per dare vita a ‘dolcezze’ uniche. 
Provate, se avrete la fortuna di trovarlo in uno dei rari momenti di relax (quando magari nel primissimo pomeriggio è dietro al bancone) a interrogarlo: vi farà scoprire mondi inaspettati di piccoli produttori di cacao pregiato, di aziende provenzali che forniscono preparati di frutta preziosi, di produttori di spezie e di piccole cascine locali che producono le uova, il burro e le farine che utilizza per le sue creazioni. 

 Perché Andrea Besuschio e sua moglie Roberta sono sempre all’opera, anche nelle due settimane che si concedono ogni anno di vacanza, quando viaggiano per trovare e selezionare personalmente chi fornirà loro gli estratti di frutta, le materie prime e le spezie che utilizzeranno durante l’anno per produrre i loro dolci, praline e cioccolatini, gelati e un numero infinito di dolci che variano di stagione in stagione, di anno in anno, proponendo combinazioni inedite e affascinanti, accanto a ricette tradizionali come il panettone, l’antico “Pan de Mein”, e i tradizionali lievitati, tutti rigorosamente con pasta madre.

Così, ogni anno  presentano ai loro clienti nuove collezioni, che affiancano quelle storiche. Stagionalmente, vengono messe a punto 25 ricette a base di pralinati al gusto di: nocciola, pistacchio, arachide, pecan, macadamia; caramelli al gusto di: frutto della passione, lampone petali di rose, passione rosmarino, caramello, vaniglia Tahiti, fave di Tonka; ganache al gusto delle varietà dei cioccolati da loro selezionati tra i migliori produttori del mondo; gelati con gusti raffinati e inconsueti: caffé bianco e cardamomo, arancia carota e basilico… da scoprire!


fotografie: Gabriele Giudici
Principali prodotti o servizi offerti: alta pasticceria, pralineria, cioccolata
Besuschio può ospitarvi in un piccolo, raffinato e delizioso B&B (vedi sotto "ospitalità")